Come evitare l'invasione di topi e blatte nelle nostre città?

Blog

5 consigli per evitare le infestazioni di topi e blatte in città:

1) GESTIONE DEI RIFIUTI PRIMA DELLO SMALTIMENTO

Cassonetti dell'immondizia e rifiuti domestici sono i luoghi ideali per la proliferazione di topi, ratti e numerosi insetti infestanti, fra cui, oltre agli scarafaggi, formiche e mosche. Abbandonare i rifiuti lungo le strade, oltre a deturpare ed inquinare l'ambiente circostante, significa creare condizioni favorevoli all'insediamento e alla proliferazione degli infestanti.

2) PULIRE ACCURATAMENTE E REGOLARMENTE GLI AMBIENTI DOMESTICI

Per vivere roditori e insetti hanno bisogno di facile accesso a fonti di cibo, di acqua e di condizioni climatiche favorevoli. Un'accurata pulizia degli ambienti di casa può prevenire possibili infestazioni. Spesso piccoli accorgimenti possono fare la differenza, come ad esempio svuotare le ciotole con il mangime di cani o gatti ed evitare ristagni d'acqua.

3) SIGILLARE FORI, CREPE E FESSURE

Assicurarsi che tutti i buchi e crepe siano ben sigillati: gli scarafaggi si spostano all'interno delle abitazioni attraverso cavi elettrici e tubi, mentre topi e ratti possono passare attraverso fessure ben più piccole di quanto si possa immaginare.

4) CORRETTA GESTIONE DELL'AMBIENTE E DEL VERDE

Lo sfalcio dell'erba e la manutenzione delle aree dismesse sono solo alcuni esempi. In questo caso è necessario che ognuno faccia la propria parte: sia il cittadino, per le aree private, sia l'amministrazione locale sulle aree di proprietà pubblica.

5) ATTUARE UN PROGRAMMA DI MONITORAGGIO

È fondamentale che il Comune attui dei programmi di monitoraggio e controllo per la disinfestazione e derattizzazione, rispettando le cadenze e utilizzando prodotti di qualità.

ANTICIMEX SRL - C.F./P. IVA 08046760966 - Reg. Imprese di Milano C.C.I.A.A. n. REA MI-2000071 - Capitale sociale € 1.500.000,00 Soggetta a direzione e coordinamento di Anticimex International AB

Choose country