Perchè le mosche "sfregano le mani"?

Blog

Zampe pulite per sentire gli odori

L'atto di strofinare le mani negli esseri umani indica impazienza o aspettativa per qualcosa di positivo. Tuttavia, per le mosche questo comportamento ha un significato diverso e molto più pragmatico.

Se non fosse che si appoggiano abitualmente su escrementi e rifiuti in decomposizione, potremmo affermare che le mosche siano animali con un esagerato senso della pulizia. Infatti, quando si strofinano le zampe anteriori, di fatto le puliscono dalla sporcizia che si accumula sulle stesse.

Nella maggior parte degli insetti, i recettori olfattivi e del gusto sono vicino agli apparati boccali, ma nel caso specifico delle mosche, così come delle farfalle, questi recettori sono situati sulle zampe. Così, quando questi insetti vogliono "provare" un alimento devono solo appoggiare le zampe su di esso.

Quando però le zampe non vengono ripulite, da polvere e altre sostanze, queste creano una barriera per l'olfatto e, quindi, gli insetti non possono percepire l'odore della sostanza su cui sono appoggiati. Esattamente come quando agli umani si tappa il naso, a causa del raffreddore, e non riescono a percepire il gusto degli alimenti.

ANTICIMEX SRL - C.F./P. IVA 08046760966 - Reg. Imprese di Milano C.C.I.A.A. n. REA MI-2000071 - Capitale sociale € 1.500.000,00 Soggetta a direzione e coordinamento di Anticimex International AB

Choose country